Da sempre l'uomo ha ricercato un posto tutto suo

dove far nascere i sogni.

La mia generazione fin da bambini, giocando con soldatini e bambole in case immaginarie,

create nella scatola del panettone o in quella delle caramelle,

con personaggi di fantasia per noi così reali....

Uno spazio tutto personale, ritagliato in una piccola scatola,

e come quinte due libri a sorreggere castelli di carta.....dove

imprigionare i sogni

 

Nel tempo, l'uomo ha dedicato tempo, creatività e fantasia

a minuziosi lavori, che sono diventati

pagine di storia, che talvolta possiamo ammirare nei musei.

Lavori dell'immaginario popolare, o veri e propri

capolavori, nel senso stretto della parola.

Lavori ad indirizzo religioso, come La cave of nativity ad esempio,

o come le case di bambola nate a scopo ludico, ed oggi,

paradiso dei collezionisti.

 

Basta così poco per continuare ad essere dei sognatori

 

IMG_1310

 

L'autore a me sconosciuto di questo piccolo Klosterarbeit, datato 1911

ha usato piccole cose, una figurina centrale, ed i piccoli angeli a creare tridimensionalità.

 

IMG_1307

 

Una scritta ed un merletto di carta hanno impreziosito il tutto

 

IMG_1309

 

Piccoli cose, che rendono questa piccola immagine delicata,

avvolta in una poesia tutta sua, un teatrino di carta in cui immaginare

piccoli voli di angeli e atmosfere sospese.

Un piccolo sogno, racchiuso in una scatola...

 

IMG_1312

 

Non ci vuole molto per fare avverare i sogni, bastano pochi

ritagli di carta ed un pò di fantasia, basta solo iniziare..

 

1

 

Un sognatore è qualcuno che nella vita non si è arreso...

 

If you are a dreamer come in